New York: conto alla rovescia per il capodanno

times-square-277118_1920

Ogni anno, milioni di turisti e residenti festeggiano il Capodanno a New York City e si immergono nell’energia unica della città. Dalle proposte in hotel, ai festeggiamenti in piazza, fino alle feste private, sono tantissime le opzioni tra cui scegliere per trascorrere al meglio l’ultimo weekend dell’anno”, afferma Fred Dixon, presidente e CEO di NYC & Company.

Times Square:
Più di 175 milioni di spettatori negli Stati Uniti e oltre 1 miliardo nel mondo assisteranno in diretta televisiva al Times Square New Year’s Eve Ball Drop, il Capodanno di Times Square, una tradizione che prosegue da oltre 110 anni e che richiama un pubblico di oltre 1 milione di persone dal vivo. La serata si apre con Dick Clark’s New Year’s Rockin’ Eve with Ryan Seacrest (dickclark.com), lo spettacolare show di Capodanno a Times Square dal 1972, presentato da Ryan Seacrest e dal comico Jenny McCarthy, con performance live di grandi artisti di fama internazionale.

Alle 23:59 inizierà il countdown, con la discesa dell’iconica sfera dal One Times Square. Ricoperta da 2.688 cristalli Waterford alimentati da 32.256 luci a LED Philips Luxeon Rebel, la sfera geodetica ha un diametro di 3.5 metri, pesa più di 5.000kg e produce una palette di oltre 16 milioni di colori vibranti. Allo scoccare della mezzanotte, pioveranno sulla folla milioni di coriandoli colorati con messaggi di auguri scritti da persone di tutto il mondo. I coriandoli vengono raccolti a partire dal 1° dicembre 2016 sul New Year’s Eve Wishing Wall disponibile al centro di informazioni turistiche di Times Square. Chi non si trova a NYC, potrà comunque scrivere il proprio messaggio su timessquarenyc.org.

A poca distanza dal Ball Drop, Madame Tussauds New York (madametussauds.com) propone una serata di divertimento adatta alle famiglie, che potranno festeggiare il nuovo anno insieme ad oltre 200 statue di cera dei più famosi personaggi dello spettacolo. L’evento include stuzzichini e open bar, accesso alle stanze a tema e alle attrazioni, come la Ghostbusters Experience aperta dall’inizio di quest’anno.

Con più di 500 mostre e 20 gallerie, Ripley’s Believe It or Not! Times Square (ripleysnewyork.com) sarà anche quest’anno una location originale dove passare la notte di Capodanno con dj, open bar, face painting per i bambini e brindisi di mezzanotte con champagne.

Nei dintorni di Times Square, saranno organizzate tante feste in ristoranti e location: si segnalano, ad esempio, Applebee’s Neighborhood Grill & Bar (2 location a Times Square), AMC Empire 25, Aureole New York by Charlie Palmer, Blue Fin, Chevys, Dallas BBQ, Dave & Buster’s Times Square, Dos Caminos, Fig & Olive, Glass House Tavern, Planet Hollywood Times Square, STK New York City Midtown e St. Andrews Restaurant & Bar. Per informazioni e biglietti è possibile consultare il sito balldrop.com.

Il Good Riddance Day è un’altra tradizione degli ultimi giorni dell’anno: il 28 dicembre sarà possibile distruggere i brutti ricordi del 2016, gettandoli in un gigante trita-tutto posizionato a Times Square da mezzogiorno all’1 di notte. Shred-it presenta un contest sul proprio sito web per vincere un viaggio a NYC per il Good Riddance Day e per godere dal vivo dello spettacolo del ball drop a Times Square. Chi non potrà andare direttamente a Times Square può inviare le proprie frasi e oggetti a shredit.com o twettare con l’hashtag #GoodRiddanceDay.

The Bronx:
L’Havana Café (bronxhavanacafe.com), che porta nel Bronx l’anima e il sapore dell’Havana, propone per Capodanno una cena speciale a quattro portate a partire dalle 20.30, seguita da una festa con open bar che andrà avanti fino alle 4 della mattina con musica e intrattenimento.
Per tutto il weekend di Capodanno, i visitatori del New York Botanical Garden (nybg.org) potranno ammirare il meraviglioso Holiday Train Show, con trenini che si muovono tra oltre 150 rappresentazioni in scala delle icone di New York City, come la Statua della Libertà e il Ponte di Brooklyn. Per maggiori informazioni visitare il sito

Brooklyn:
Coney Island USA:
Chi vuole godere dello spettacolo del ball drop lontano dalla folla di Times Square, potrà farlo a Coney Island (coneyislandusa.com). Dalla torre del Parachute Jump, sarà infatti calata una sfera illuminata a LED, accompagnata da uno show di laser 3D e uno spettacolo di mangiafuoco. Alcuni ristoranti e attrazioni del lungomare resteranno aperti, tra cui Thunderbolt e B&B Carousell. Il 1° gennaio, i più coraggiosi potranno fare il primo bagno dell’anno nell’Oceano insieme al Coney Island Polar Bear Club (polarbearclub.org), un evento benefico a favore di Camp Sunshine, associazione che si occupa di bambini con malattie terminali.
Cuore del Capodanno a Brooklyn è Prospect Park (prospectpark.org), con i fuochi d’artificio di mezzanotte sponsorizzati dal Presidente del Distretto di Brooklyn Eric Adams. I punti di osservazione migliori sono Grand Army Plaza, lungo la West Drive di Prospect Park e lungo Prospect Park West tra Grand Army Plaza e la nona strada.
Il gruppo di sensibilizzazione ambientale Time’s Up (times-up.org) organizza uno speciale giro in bicicletta di Capodanno seguito da un after party all’aperto. Punto di ritrovo per ciclisti e skater sarà alle 21.45 sul lato di Brooklyn del Williamsburg Bridge: si seguirà quindi un percorso attraverso Washington Square Park e Madison Square Park, per raggiungere il Belvedere Castle a Central Park per la festa.

Manhattan:
Dedicata agli sportivi, la New York Road Runners Midnight Run (nyrr.org) è una tradizione di Central Park. Alle 22:00 la festa inizia con musica e danze: allo scoccare della mezzanotte, pertirà la corsa nel parco di 6 km, con fuochi d’artificio. Le registrazioni saranno aperte al pubblico.
L’Apollo Theater (apollotheater.org) presenta per il 10° anno la sua Kwanzaa Celebration, con uno spettacolo di danza di Abdel Salaam’s Forces of Nature Dance Theatre e ai canti tradizionali che celebrano la festa di Kwanzaa.

Un grande classico degli eventi dell’ultima notte dell’anno è il Concert for Peace ideato da Leonard Bernstein presso la Cattedrale St. John the Divine (stjohndivine.org). Quest’anno sarà presentato “Light Shall Lift Us”, il nuovo lavoro del compositore newyorkese Paul Moravec e del librettista Mark Campbell. Nel programma sono incluse anche performance della solista Jamet Pittman e altri lavori dalla sinfonia “Morning” di Joseph Haydn e dalla “Messa in si minore” di Johann Sebastian Bach. Un numero limitato di posti a sedere sono gratuiti e aperti al pubblico. A fine concerto uno speciale banchetto accompagnerà gli ospiti nel nuovo anno.

Il Madison Square Garden (thegarden.com) ospita il concerto dei Pish, popolare band degli anni novanta, dal 28 al 31 dicembre. Alla Metropolitan Opera (MetOpera.org) si potrà assistere alla storia d’amore di Roméo et Juliette, disponibile fino al 18 marzo. La New York Philharmonic (nyphil.org) presenta uno spettacolo di capodanno guidato dal direttore d’orchestra Alan Gilbert. Tra gli highlight, Joyce DiDonato che si esibirà nei classici americani di Rodger & Hammerstein così come Copland and Lerner & Loewe.

Related Articles