Presepi sull’acqua

presepi_ph-francescosisti3

Presepi sull’acqua, in programma dal 7 dicembre 2016 all’8 gennaio 2017, è un percorso di magia ed emozioni tra oltre quaranta presepi, che, anche grazie alla maestosità invernale del territorio alpino, propone un’originale riscoperta di Crodo e delle sue frazioni, nell’alta Ossola, dove i paesaggi incontaminati si fondono con le architetture tipiche di montagna.
Presepi sull’acqua è qualcosa di speciale, un evento diffuso, incastonato tra le cime che modellano un territorio ancora poco esplorato e proprio per questo in grado di regalare suggestioni uniche ai visitatori.
Come nelle passate edizioni, i gruppi di cittadini sono già al lavoro da settimane per la realizzazione delle installazioni protagoniste di Presepi sull’acqua: fontane, lavatoi e rii, elementi architettonici e naturali di particolare rilevanza dell’intero territorio ossolano, saranno i punti di riferimento, gli obiettivi di una suggestiva caccia al tesoro natalizia.
Ogni installazione verrà “mantenuta in vita” per oltre un mese dai curatori, che dovranno ovviare al suo fisiologico deterioramento e provvedere al rituale quotidiano dell’accensione e spegnimento di luci e candele.
I presepi in mostra comporranno un quadro assolutamente ricco, caratterizzato da una moltitudine di
elementi tradizionali, ma anche da allestimenti innovativi.
Presepi sull’acqua è un vero e proprio invito ad armarsi di mappa e a viaggiare da un presepe all’altro,
a qualsiasi ora del giorno e della notte, per visitare un’inusuale mostra open-air, aperta 24 ore su 24
e mutevole nella sua fruizione a seconda dell’orario di visita.
Tutte le informazioni sono online sul sito ufficiale (dove è pubblicata anche la mappa del percorso): www.crodoeventi.it. Sempre sul sito sono presenti tutte le info utili sul percorso, indicazioni per i ristoranti e gli alberghi della zona per accompagnare alla visita dei presepi anche una sosta golosa o una permanenza più lunga in un territorio che ha molto da raccontare.
Presepi sull’acqua prevede anche un calendario di appuntamenti collaterali, studiati per rendere ancora più ricca la visita. A partire dall’imperdibile mostra “Uomini Macchine Dighe” organizzata da ENEL presso gli spazi espositivi del Foro Boario di Crodo, che ha riscosso già un ottimo riscontro di visitatori durante le aperture autunnali e che rimarrà visitabile ogni fine settimana e nei giorni festivi, sino all’8 gennaio 2017. L’esposizione documenta attraverso fotografie d’epoca la costruzione delle imponenti dighe del territorio durante il secolo scorso, oltre 100 scatti inediti che raccontano l’impegno e la professionalità degli uomini idroelettrici delle Valli dell’Ossola. Ancora, “Viva Viceno!”, una giornata aperta, sabato 10 dicembre, in uno dei borghi montani più belli dell’Alta Ossola; il concerto di Santo Stefano con il Corpo Musicale di Santa Cecilia di Crodo; la rappresentazione del Presepe Meccanico Animato a cura del Gruppo Teatrale Varzese con degustazione di cioccolata calda e tisane, il 27 dicembre nel giardino della meravigliosa Centrale Idroelettrica ENEL Ettore Conti di
Verampio; la giornata dell’Epifania, al Foro Boario di Crodo con l’evento “Epifania in festa” e, a Cravegna, con l’esibizione del Coro Valgarina.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Tagged with:     ,

Related Articles