New York: semplicemente MoMA

the-museum-of-modern-art-1807140_960_720

Di Alberto Lentini

Il nostro globe trotter in diretta da New York ci spedisce un filmato dal Museo d’arte moderna della grande mela. I phone in mano, guida nell’altra, le demoiselles d’Avignon in posa. Tutto è pronto per una giornata al MoMA.

Nel Museo d’arte moderna di New York, il MoMa, è possibile ammirare una collezione permanente che spazia in diversi ambiti tra cui l’architettura, il design, la pittura e la video art. Il suo edificio, progettato dall’architetto Yoshio Taniguchi, è di per sé un’opera d’arte, e una delle parti più curiose è il bookshop, dove si possono acquistare oggetti di ogni tipo.

Il MoMa copre, con le sue collezioni, la maggior parte dei movimenti artistici del XX secolo, con numerosi pezzi del movimento modernista. Vi troviamo una collezione di mobili, tessili e attrezzi, così come auto sportive e un elicottero, una raccolta di disegni con più di 6.000 esemplari e 22.000 filmati.

La sezione di pittura e scultura forma la maggior collezione di arte moderna e contemporanea del mondo, con un totale di 3.200 opere che coprono dal XIX secolo all’attualità. I suoi pezzi più famosi sono “Le signorine d’Avignone” di Picasso e “Le Ninfee” di Monet. Altre gallerie sono dedicate alla fotografia, alle stampe e ai libri illustrati. Oltre alla collezione permanente, nel museo si possono vedere mostre temporanee e rassegne cinematografiche.

Related Articles