Caro, vecchio continente

architecture-1285294_960_720

Indecisi su dove andare in vacanza l’anno prossimo? Gli European Consumers Choice Awards hanno decretato le cinque migliori destinazioni del vecchio continente da visitare nel 2011.

In vetta alla classifica votata dai viaggiatori troviamo Copenaghen, la città più green d’Europa, seguita da BarcellonaBerlino. In quarta posizione Roma, la città eterna, che tiene alta la bandiera del nostro Paese, subito seguita da Budapest.

Copenaghen

Nel 2025 la capitale danese diventerà la prima capitale mondiale a bassa emissione di CO2 ed è proprio la sua forte connotazione eco-friendly a renderla la meta prediletta dai viaggiatori europei. Ogni aspetto della vita quotidiana di Copenaghen è improntato al rispetto dell’ambiente: si gira la città con gli eco-bus elettrici o i bici-taxi, si fa shopping in negozi che vendono vestiti del commercio eco-sostenibile e si cena in ristoranti che propongono cibi organici. Inoltre, per contribuire direttamente alla riduzione di emissioni di Co2, è sufficiente passare al Chester’s Book Café, il primo locale in Danimarca dove vengono venduti “buoni” di Co2 ai privati. Una tonnellata costa 250 corone danesi e, per ogni tonnellata acquistata, si contribuisce direttamente a diminuire le emissioni di anidride carbonica generate dalle aziende.

 

Barcellona

La medaglia d’argento assegnata dai viaggiatori europei va all’affascinante città catalana, vibrante metropoli dalle numerose e contraddittorie anime. E’ una città antica e moderna al tempo stesso, dove alle maggiori rappresentazioni del gotico catalano si affiancano spettacolari espressioni del Modernismo e dove l’accostamento tra un vecchio quartiere di pescatori ed una moderna città olimpica non sembra stonare. Ogni periodo dell’anno è quello giusto per ammirare la città di Gaudì, viverne l’irresistibile movida e gustare tapas e sangria, ma in particolare fino a metà gennaio è possibile approfittare di una delle tante proposte che ne arricchiscono il calendario culturale: al Museo Picasso è infatti in mostra Degas by Picasso, un’originale selezione di opere che accomunano i tratti tipici dei due grandi artisti.

 

Berlino

Da sempre una delle mete più gettonate per un city break, Berlino guadagna il terzo gradino del podio nella classifica delle migliori destinazioni per il 2011. Affascinante dal punto di vista architettonico, con un armonioso contrasto tra l’immagine storica del classicismo prussiano e quella più moderna delineata dai più noti architetti come Libeskind e Piano, è una città viva e in continuo fermento. L’offerta culturale è vastissima, ogni giorno è possibile scegliere tra oltre mille rappresentazioni teatrali, opere, concerti e festival. Gennaio e agosto sono i mesi giusti per visitare la capitale tedesca e approfittare di un’iniziativa molto apprezzata dai turisti: la LungaNotte dei Musei. Per l’occasione oltre cento tra i musei che ospitano le più belle collezioni d’arte aprono le porte al pubblico per una notte intera. Oltre alle esposizioni, i visitatori notturni possono assistere a concerti, letture, spettacoli di danza e teatro.

 

Roma

Roma è l’unica città a rappresentare, a buon diritto, il nostro Paese nella classifica stilata dagli European Consumers Choice Awards.Metropoli complessa e meravigliosa, invita il visitatore a passeggiare tra chiese, monumenti e vicoli alla scoperta di una storia passata, ma ancora così viva e presente. Oltre alla saporita gastronomia a base di specialità regionali e alla coinvolgente vita sociale nei molti locali e pub, Roma vanta un’offerta artistico-culturale senza paragoni. Dai Musei Vaticani al Foro Romano passando per Galleria Borghese, è difficile non rimanere incantati. Anche gli amanti dell’arte non rimarranno delusi dai molti appuntamenti di alto livello previsti dal calendario dei musei della capitale. In particolare fino a fine gennaio al Complesso del Vittoriano è possibile ammirare unamostra dedicata a Vincent Van Gogh: settanta capolavori tra prestigiosi dipinti, preziosi acquarelli e opere su carta del maestro olandese, ma anche trenta opere dei grandi artisti che gli furono di ispirazione – tra i quali Millet, Pissarro, Cézanne, Gauguin e Seurat.

Budapest

Budapest, al quinto posto nella classifica delle preferenze, colpisce per la sua maestosità ed eleganza: pittorescamente affacciata sul Danubio, è infatti considerata una delle più belle capitali del mondo. L’anima della città è vivace e cosmopolita e, dietro ad ogni angolo, è possibile scoprire scorci interessanti, dalla storica collina di Buda, alla commerciale e caotica Pest. Non molti sanno che la capitale ungherese è anche una città termale. Chi volesse visitarla nei freddi mesi invernali potrà infatti mitigarne i rigori approfittando delle 118 fonti naturali e pozzi artificiali che punteggiano la città, da cui ogni giorno sgorgano circa 70 milioni di litri d’acqua termale con temperatura tra i 21 e i 78 gradi.

Tagged with:     , , , ,

Related Articles