Ostriche e vino bianco

oysters-2625769_960_720

Égalité si conferma la destinazione milanese per scoprire i sapori e le eccellenze di Francia. Per tre giorni, da venerdì 30 novembre a domenica 2 dicembre, la boulangerie di via Melzo a Milano proporrà dal mattino alla sera una degustazione di ostriche naturali provenienti dalla Bretagna.
Égalité ha selezionato la varietà di ostriche più apprezzate al mondo: le rarissime huîtres diploidi della coppia di ostricoltori tradizionali Jean-Noël & Tifenn Yvon, nate nell’oceano Atlantico e coltivate sul sito di produzione di Listrec, noto per essere la patria per eccellenza delle ostriche piatte. Questa varietà di ostriche naturali vanta un calibro 3: valore che in Francia contraddistingue quelle più saporite e piacevoli da gustare (il calibro è l’unità di misura delle ostriche e va da 1 a 5 in base al peso).Un prodotto sostenibile e non geneticamente modificato, disponibile solo tra ottobre e marzo – come in passato, prima che la moderna ostricoltura sviluppasse una nuova varietà di ostriche triploidi – che ha ricevuto il presidio Slow Food proprio perché coltivato esclusivamente in mare, senza incubatoio e nel rispetto dei cicli naturali e stagionali. Per 3 giorni da Égalité le ostriche saranno servite in diversi assortimenti – da 6, 12 o 24-presentate a vista e aperte al momento dal personale. Le ostriche verranno servite crude in purezza, accompagnate, per chi lo desidera, da succo di limone appena spremuto. Per esaltarne al massimo il gusto il maestro boulanger Thierry Loy ha creato per l’occasione un pane di segale, in un formato rotondo: un pane morbido, ricco di fibre,
croccante e fragrante, da abbinare con il burro demi-sel. Completamento immancabile di questo pregiato
frutto di mare è un calice di vino.

Venerdì 30 novembre – domenica 2 dicembre
Venerdì e sabato: 7.30 – 22.30
Domenica: 8.30 – 13.00
Via Melzo 22, 20129 Milano
Per informazioni e prenotazioni:
T. 0283482318 – Mail: info@egalitemilano.it

Questo slideshow richiede JavaScript.

Tagged with:     , ,

Related Articles