L’oroscopo dei viaggi

astrology-993127_960_720

Fine anno tempo di consuntivi (e di oroscopi).
Quali saranno le destinazioni associate ai segni zodiacali?

Ariete
Finalmente lontani dal senso di precarietà, nel 2019 voi dell’Ariete inizierete una nuova vita piena di certezze e progetti da sviluppare, magari, in una città in continua evoluzione come la splendida capitale della Repubblica Ceca, Praga. Solidi e diretti come il Ponte Carlo, guarderete al futuro senza dimenticare il passato per un viaggio tra ieri e oggi, tra Staré Město (Città Vecchia) e Nové Město (Città Nuova). Le stelle prevedono un futuro liberatorio, vitale e luminoso, da vivere con tanto entusiasmo

Toro – Tel Aviv
Cari amici del Toro, iniziate a sorridere alla vita perché questa vi sorriderà e con lei Giove, regalandovi un anno pieno di trasformazioni e cambiamenti positivi in tutti gli ambiti. Il vostro viaggio perfetto potrebbe essere una destinazione dinamica e colorata come Tel Aviv, “la città che non si ferma mai”, luminosa di giorno, con un caldo sole che illumina le spiagge dorate, e animata di notte, con i suoi club scintillanti.

Gemelli – Lisbona
Un anno particolare e contrastante quello in serbo per i nati sotto il segno dei Gemelli, i quali dovranno aspettare la fine del 2019 per accogliere un Giove non più opposto. Prima di prendere decisioni, guardate l’orizzonte, esplorate ogni angolazione, prendete tempo e ammirate il mondo dall’alto come fareste a Lisbona, dai suoi incredibili miradores (belvedere). L’arancio dei tetti protesi verso il blu e la frizzante brezza oceanica si trasformeranno nei vostri perfetti compagni di viaggio.

Cancro – Bukhara
Il compagno di viaggio dei Cancerini, invece, sarà l’incertezza che tenderà a restare fedele almeno per i primi mesi dell’anno… tutta colpa di Urano, viaggiatori, ma non temete perché vi libererete presto di questo stato di chiusura e malinconia. Apritevi a nuove vie. Un consiglio? Percorrete quella della Seta di strada, che vi porterà fino in Uzbekistan, alla scoperta di città eterne e imponenti come Bukhara, una vera oasi nel deserto, un gioiello Patrimonio UNESCO la cui maestosa bellezza vi aiuterà a riconciliarvi col mondo.

Leone – Los Angeles
Uno dei segni dell’anno è il Leone, forte e ruggente più che mai per un 2019 che prevede nuove svolte, soprattutto in amore. . Fidanzamenti? Matrimoni? Nuove convivenze o future nascite? In ogni caso una vita stellare, da coronare con un viaggio a stelle e strisce, magari iniziando a lasciare un’impronta di voi, splendidi Leoncini, sulla Walk of Fame di Los Angeles. e se poi la vita da star non fa al caso vostro, potete sempre abbandonarvi al divertimento di Venice Beach.

Vergine – Matera
Gli amici della Vergine dovranno faticare per ottenere la serenità sperata, ma si ritroveranno alla fine dell’anno con una carrellata di buone nuove. In attesa di novelle e felicità, tenete d’occhio il portafoglio e programmate viaggi a corto raggio, meglio ancora se domestici. E, allora, quale migliore occasione per “giocare in casa” e scoprire le bellezze della “reginetta” d’Italia Matera? La Capitale della Cultura Europea 2019 aspetta i nati sotto il segno della Vergine tra i suoi “Sassi” Patrimonio UNESCO e tradizioni da celebrare.

Bilancia – Marrakech
La visione di tramonti infuocati, il profumo delle spezie e la danza ipnotica dei cobra nella Piazza dei Miracoli di Marrakech potrebbero aiutare il segno della Bilancia a sciogliere i dubbi che attanagliano nel 2019. non dovesse bastare, con la sua vivace bellezza e sensualità, potrete sempre sognare nuovi orizzonti, senza però dimenticare di dare un taglio netto col passato. Per fortuna, amici della Bilancia, ci sarà sempre Giove a darvi sostegno aiutandovi a non perdere la fiducia in voi stessi.

Scorpione – Barcellona
Gli Scorpioncini dovranno ritrovare nuova linfa vitale per affrontare un 2019 di alti e bassi: no a progetti a lungo termine, sì allo spegnimento dell’interruttore e a un’immersione di divertimento in una città europea. Barcellona è la destinazione perfetta 2019 per i nati sotto questo segno, tra passeggiate artistiche sulla Rambla, visioni oniriche sulla scia di Gaudì e feste esplosive sulla Barceloneta. Se poi partite a giugno potete sbizzarrirvi sulle note del Sonar.

Sagittario – Londra
I Sagittario nel 2019 troveranno la loro meta più ideale in Londra, capitale multietnica e sempre in trasformazione, che vive giorno e notte con lo stesso ritmo: fre-ne-ti-co. Qui dove non ci si annoia mai, il Sagittario potrà dar sfogo a tutte le sue passioni, liberandosi da angosce e preoccupazioni, ma, soprattutto, da schemi prefissati, facendo uscire l’animo punk tra tour nelle gallerie di Brixton o il mercatino di Camden Town, affrontate un 2019 che promette follie.

Capricorno – Berlino
Per il Capricorno il 2019 si prospetta un anno positivo e propositivo con grandi gioie sia nella vita personale sia in quella professionale, e a tanti progetti in cantiere che si realizzeranno entro la fine dell’anno, compresi tanti viaggi meravigliosi. Berlino l’”alternativa” è proprio quello che fa per il Capricorno: capitale che miscela stili di vita e distrugge muri, aspetta i nati sotto questo segno a braccia aperte con i suoi quartieri che prendono forma ogni giorno, nuove tendenze e club alla moda.

Acquario – New York
American Dream potrebbe essere il titolo giusto del 2019 per il segno dell’Acquario. Come New York sempre a caccia di novità e desideri, i nati sotto questo segno inizieranno a proiettarsi verso il futuro e non si lasceranno sfuggire l’occasione giusta che certamente si presenterà lungo la strada. Un viaggio nella Grande Mela potrebbe aiutare a vivere il sogno americano tra passeggiate tra le Avenue con uno shake in mano, window shopping tra le boutique di Manhattan e le luci al neon di Times Square.

Pesci – Parigi
I nati sotto il segno dei Pesci avranno bisogno di una buona dose di fortuna per affrontare col piede giusto questo 2019 di alti e bassi. Energie positive si alterneranno a vibrazioni oscure ma, con un pizzico di audacia, riusciranno a superare anche vere mission impossible. Non occorre perdere tempo e inseguire la bonne chance, come dicono i francesi, sulle strade di Parigi e tra una visita a Notre-Dame e un tramonto sulla Senna, oltre a cercare le statue portafortuna di Michel de Montaigne e Victor Noir.

Tagged with:     ,

Related Articles