San Patrizio: nel mondo

st-patricks-day-1256987_960_720

Il 17 marzo, giorno di San Patrizio, sono molte le città del mondo che si tingono di verde per festeggiare il patrono irlandese: da Boston a Buenos Aires, da Chicago a Montreal.

Galway
Zampognari, ballerini e artisti di strada provenienti da tutto il mondo, si riuniscono annualmente a Galway per partecipare ad una delle parate più rinomate e più spettacolari dell’Irlanda. Ciò che caratterizza questa parata è il coinvolgimento intenso del pubblico, unito alla magica atmosfera irlandese che permea la festa.

Dublino
Dublino, in questo giorno particolare, accoglie visitatori provenienti da tutto il mondo per celebrare San Patrizio. I turisti potranno assistere alla spettacolare parata di carri che sfila da Parnell Square fino a Dame Street attorniati da artisti di teatro di strada, band musicali e ballerini internazionali.

Chicago
Chicago ospita una delle comunità irlandesi più estese in America; i festeggiamenti per il giorno di San Patrizio, quindi, sono organizzati in maniera meticolosa, tanto da tingere di verde il fiume che attraversa la città. Dal primo pomeriggio la parata, appositamente radunata per l’occasione, sfila per le vie del centro di Chicago, sullo sfondo degli imponenti grattacieli.

Montreal
Montreal è rinomata per ospitare la più lunga sfilata per San Patrizio. E’ una tradizione che si ripete ogni anno dal 1824; neanche la guerra o le tempeste di neve hanno fermato i festeggiamenti in onore del patrono irlandese. Anche nel 2012 le strada della città canadese ospiteranno la rinomata parata secolare.

Buenos Aires
Ogni anno, in occasione della festa di San Patrizio, 60.000 persone si “tingono” di verde per vagare tra le strade di Buenos Aires. La sfilata, che circonda la cattedrale e le chiese irlandesi situate nel distretto di Retiro, prosegue fino a tarda notte tra festeggiamenti e canti.

Boston
Sul suolo americano non esiste città più irlandese di Boston, e per questo è il luogo ideale per festeggiare il Giorno di San Patrizio. Vesti colorate, musica e brindisi irlandesi aspettano i turisti per onorare il santo protettore dell’Eire e assistere alla tipica sfilata organizzata per l’occasione, magari nel quartiere di Broadway: il posto migliore per godersi lo spettacolo.

Firenze
Chi non riesce ad allontanarsi dai confini nazionali, può prendere parte alla festività irlandese più pazza dell’anno anche nel capoluogo toscano. Firenze ogni anno celebra l’Irlanda con una festa che, quest’anno, avrà luogo nel Teatro Obihall tra il 13 e il 17 marzo. A partire dalle 19.30 sono previsti concerti live, stand con specialità gastronomiche irlandesi e, ovviamente, tanta birra. Non può mancare un accessorio verde per sentirsi completamente parte della festa.

Related Articles