Cascina Caremma: la via di fuga da Milano

IMG_20190628_012324_794

Trenta minuti la separano dal centro da Piazzale Loreto, eppure pare di essere catapultati all’interno di un’altra dimensione.Fatta di risaie allagate, tramonti di fuoco, bollicine locali. In una parola: un relax, pret a porter.
Cascina Caremma, per me che sono milanese acquisita, era una puntata di “4 Ristoranti”, format in cui Alessandro Borghese va alla ricerca delle eccellenze nel mondo della ristorazione. Era un risotto alle sei erbe del parco, una spalla di maiale in salsa gremolada e un dolce a base di mirtilli. Quell’episodio, nello specifico era dedicata alle migliori cascine nei pressi di Milano. E, nel cuore del parco del Ticino, a Besate per l’esattezza, dove l’ultimo tratto di strada si guadagna attraverso un viale sterrato che taglia le risaie, si erge cascina Caremma, una tipica fattoria milanese rimessa a nuovo. Con il rispetto nel confronti del passato, che mantiene i tratti dell’architettura originale, con il granaio. Ma strizzando l’occhio al futuro, con la SPA, i cui cavalli di battaglia ripropongono il riso e le erbe locali.
Il ristorante si autoprovvigiona all’80% grazie all’azienda agricola di 36 ettari che produce beni alimentari nel rispetto della tradizione culinaria italiana. Dal riso alla polenta, dagli ortaggi a culture specializzate come la vite. Dal 2003 c’è anche una piccola produzione di vino. Il pane viene prodotti in 4 formati diversi a seconda delle farine utilizzate e sfornati da un forno della fine del 1600 presente in una delle sale della Cascina.
Ma noi siamo lì per il saluto al riso, prodotto degli dei e a portarci tra i campi che foraggiano questo bene è il padrone di casa Gabriele Corti, che ci conduce tra le risaie. Il caldo stucchevole diventa un ricordo lontano una volta seduti sulle postazioni di un palchetto allestito che ammicca al tramonto. Una bollicina e un assaggio di riso al salto, mentre il sole si addormenta tra il riso, e il giro continua, tra le piantagioni e gli allevamenti degli animali: fassone e maiali. Le sorprese le riserva la tavola: il riso nelle più vaste interpretazioni, dall’antipasto, al risotto, al sushi, per arrivare a un tortino. La serata si chiude tra chiacchiere e risate, in un’ambiente informale dove le attenzioni non mancano. Eccolo il segreto di Cascina Caremma: un luogo, alla porte di Milano, dove Milano sembra lontana anni luce.

 

Cascina Caremma:
Via Cascina Caremma, 2, 20080 Besate MI

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Tagged with:     , ,

Related Articles