Carnevale svevo-alemanno

Carnevale_Costanza_bassa_ris_credits@MTK_Chris_Danneffel

Il carnevale svevo-alemanno che si celebra nella regione del Lago di Costanza – incastonata tra Svizzera, Germania, Austria e Principato del Liechtenstein – è stato riconosciuto patrimonio culturale immateriale dell’umanità dall’UNESCO, come lo è la tradizione dei falò della prima domenica di Quaresima perpetuata nel Vorarlberg austriaco. Nell’area, quasi ogni località ha un proprio rito e una maschera carnevaleschi – che simboleggiano l’eterna lotta tra il bene e il male, la cacciata dell’inverno a favore della primavera imminente e la gioia della sregolatezza. Dal Giovedì Grasso a domenica 23 febbraio, il long weekend di Carnevale offre momenti di festa colorati e suggestivi, mentre nel Vorarlberg austriaco domenica, 1° marzo, vengono accesi i fuochi che scacciano le tenebre e l’inverno. Qui gli appuntamenti principali del Carnevale 2020 sul Lago di Costanza:

Giovedì Grasso, 20 febbraio 2020
FESTE ALL’ALBA E TRIBUNALI NOTTURNI
San Gallo, Svizzera: Rulli di tamburi, marce e canzoni a squarciagola. I primi a dare il via ai festeggiamenti del Giovedì Grasso sono gli abitanti di San Gallo, la cui tradizione dell’Aaguggete inizia alle sei del mattino. Nel buio della notte invernale e alle prime luci dell’alba in città sfilano cortei, maschere e bande, pronte a rallegrare – e svegliare – tutti con la Guggenmusik, o musica del Carnevale. Dopo le pazze parate che si tengono nel centro storico, è d’obbligo rifocillarsi in una delle tante pasticcerie cittadine, con una cioccolata calda e Fasnachtschüechli, dolci fritti simili alle nostre chiacchere. Da non perdere, nella vicina località di Altstätten, sono i cortei delle Röllelibutzen, maschere colorate dai grandi cappelli che simboleggiano la fertilità e la gioia della primavera. I Röllelibutzen sfilano ad Altstätten a partire dal Giovedì Grasso, attirando ogni anno un gran numero di visitatori da tutta la regione.
Costanza, Germania: anche qui il Giovedì Grasso ci si sveglia presto, ed è costume recarsi già di mattina nei bar e nelle vinerie per un brindisi alla “quinta stagione dell’anno”. La sera, invece, si tiene la sfilata dell’Hemdglonker, un’enorme bambola di legno con camicia da notte e berretto portata in giro tra canti e grida dagli studenti, a simboleggiare la loro propensione al bighellonare. A Costanza, oggi, sono attive più di 80 tra associazioni e società carnevalesche – che organizzano le sfilate, le feste – soprattutto private – e i cortei in maschera nei giorni del Carnevale.
Stockach, Germania: il “tribunale di Stockach” affonda le sue radici nel 1351, quando la sua costituzione fu autorizzata da Leopoldo I di Asburgo. Ancora oggi il tribunale, composto da 21 giudici, si riunisce la sera del Giovedì Grasso per intentare uno (scherzoso) processo, dove gli accusati sono personalità politiche, e la pena viene sempre espressa in litri di vino. Quest’anno ad apparire di fronte al tribunale di Stockach sarà Cem Özidemir, a capo del partito Alleanza 90/I Verdi in Germania. In passato sono state processate anche, ad esempio, Annegret Kramp-Karrenbauer, presidente della CDU e ministro della difesa tedesco (2019), ed Angela Merkel (2001). La festa del Giovedì Grasso inizia alle 19.00 di sera e si conclude alle 05.00 del mattino, tra canti e balli.

Sabato di Carnevale, 22 febbraio 2020
DEMONI E TENEBRE AL CALAR DELLA SERA
Überlingen, Germania: in questa località rivierasca del Lago di Costanza prevale una delle tradizioni più radicate del carnevale svevo-alemanno – più simbolico e rituale, e che si rifà a usi e costumi medievali. I protagonisti del Carnevale di Überlingen sono gli Hänsele, creature tenebrose e rigorosamente maschili, che il sabato di Carnevale si fanno strada in città schioccando le fruste attraverso la porta medievale Franziskanertor, tra urla, musica, salti e acrobazie – terrorizzando lo spirito dell’inverno. La maschera dell’Hänsele, dal colorato costume, è una figura che risale almeno al tardo medioevo, e viene comunemente intesa come la personificazione del diavolo. Solo i cittadini maschi di Überlingen possono vestirne il costume. Un motivo in più per visitare Überlingen quest’anno: il borgo festeggia nel 2020 i 1250 dalla fondazione, e racconta la sua tradizione carnevalesca attraverso una mostra che ne indaga usi e costumi, esplorando anche il tema nell’espressione di artisti legati al territorio, come Otto Dix e Viktor Mezger (Fasnet, Staedtische Galerie Überlingen, dal 26.01 al 06.10.2020, www.staedtischegalerie.de/)

Domenica di Carnevale, 23 febbraio 2020
SFILATE DI CARNEVALE IN ALLEGRIA
Schaan, Principato del Liechtenstein: Musica, coriandoli e colori sono i protagonisti del Carnevale internazionale di Schaan, in Liechtenstein, che la domenica di Carnevale vede arrivare oltre 50 gruppi dalla vicina Svizzera, dalla Germania e dall’Austria per un pomeriggio di gioco, divertimento e Guggenmusik.
Lindau, Germania: nel delizioso centro storico della città-isola bavarese sul Lago di Costanza, gruppi diversi di maschere – dalle streghe ai soldati, e dai pagliacci ai diavoli – la domenica pomeriggio sfilano sotto gli occhi di grandi e piccini, tra urla, canti e incomprensibili parole del linguaggio dei pazzi.

Tagged with:    

Related Articles